• Home
  • Attualità
  • Montecorice, inaugurata la “panchina dell’abbraccio”

Montecorice, inaugurata la “panchina dell’abbraccio”

di Antonio Vuolo

Dalla “terrazza dell’amore” di Trentinara alla “panchina dell’abbraccio” di Montecorice. Il Cilento si scopre sempre più terra di innamorati. E’ nata, infatti, sul lungomare di Agnone Cilento, frazione di Montecorice, la “panchina dell’abbraccio”. La panchina, già presente, è diventata ora una vera e propria opera d’arte grazie all’idea di Antonietta Lembo. L’installazione, dedicata agli abbracci, riproduce il tramonto delle Ripe Rosse, uno dei punti più incantevoli del territorio montecoricese, e riporta una strofa del brano musicale “Abbracciame” di Andrea Sannino. Ad aiutare Antonietta Lembo nella realizzazione dell’opera anche Annamaria Milo, Antonio Milo, Annalisa Radano e Mimmo Cozzolino. «L’idea è nata vedendo questa panchina spoglia sul lungomare – spiega Antonietta Lembo – Poi, una notte, mi è venuta in mente questa splendida canzone che ci ha tenuto compagnia durante i periodi più del loockdown, e quindi l’idea di realizzare un tramonto del nostro territorio abbinato a questo splendido brano». L’opera è stata inaugurata proprio in occasione del Diwine Jazz Festiva, dove è stato protagonista anche Gianfranco Campagnoli, trombettista di Sannino. Proprio Sannino, tra l’altro, ha dedicato un post sui social alla nuova opera: «Questa cosa mi ha emozionato come fosse un Disco d’Oro, che Abbracciame pure ha avuto, ma non ve lo so spiegare, forse l’emozione è stata ancora più forte! Grazie ai cittadini, agli artisti che l’hanno dipinta e pensata e un augurio a tutti gli amori che da oggi nasceranno da quella panchina!».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019