Offerta 2023

Abusivismo a Ripe Rosse, la sentenza nei prossimi giorni

| di
Abusivismo a Ripe Rosse, la sentenza nei prossimi giorni

L’attesa decisione da parte del Tar sulla vicenda dell’abbattimento di alcune costruzioni abusive situate nel comune di Montecorice, in località Ripe Rosse, non ha sciolto definitivamente i dubbi sugli sviluppi definitivi di una vicenda che va avanti da decenni. Il complesso residenziale fatto costruire da Angelo Russo è stato interessato da numerosi provvedimenti, come l’ordinanza comunale con cui nel 1990 l’allora sindaco Giuseppe Tarallo aveva annullato la concessione edilizia a cause di alcune difformità dal progetto. Poi sono arrivati diversi ordini di abbattimento, sempre dribbalati attraverso ricorsi presentati dal costruttori. Ora il Tar, che deve decidere sulla sorte di questi ecomostri in cemento armato posti in una zona che impone vincoli paesaggistici, emanerà nei prossimi giorni la sentenza su uno dei ricorsi presentati da varie associazione ed Enti- Legambiente, Comune, Soprintendenza- mentre sugli altri due, quelli presentati in epoca successiva, tra cui l’istanza per un condono, ci sarà la discussione il prossimo aprile.

Tarallo ha affermato: "Attendiamo una sentenza esemplare su un caso che ha il record di violazioni e manovre dilatorie nella regione del piano casa e in un comune, quello di Montecorice, sottoposto ad un nuovo scacco edilizio. E’ importante che la giustizia anche se tardi arriva inesorabile."



©Riproduzione riservata
×