• Home
  • Cronaca
  • Montesano sulla Marcellana a lutto, sindaco: Dora era un fiore, ora troppo dolore

Montesano sulla Marcellana a lutto, sindaco: Dora era un fiore, ora troppo dolore

di Pasquale Sorrentino

È un messaggio carico di dolore e affetto quello del sindaco di Montesano, Giuseppe Rinaldi, nei confronti di Dora Lagreca, la giovane di 30 anni, caduta dal quarto piano di una palazzina a Potenza e morta sul colpo. «Fiore delicato, profumato, bello, fiore di valore, pieno di affetto, simpatia e voglia di vivere… fiore pregiato, educato, libero – ha scritto il sindaco – … questo fiore era la nostra giovane Dora, troppo presto recisa dalla vita, in maniera così tragica… un dolore acuto, grave, forte in questo momento sta attraversando la nostra comunità… diversi giovani fiori stanno volando, nelle ultime settimane, troppo presto in cielo… siamo piegati, scioccati, inginocchiati e le parole mancano… Dora era una giovane donna speciale come speciale è tutta la sua famiglia… non sono parole di circostanza ma testimonianza diretta perché li conosco da sempre e so la bontà e lo spessore di quelle persone a me care… a loro rivolgo il cordoglio della intera comunità montesanese e preannuncio il lutto cittadino in occasione della celebrazione delle esequie… cara Dora, la preghiera più dolce che la terra ti sia lieve e che tu possa continuare a risplendere come fiore pregiato da lassù»

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019