Montesano sulla Marcellana, vicesindaco Radesca si dimette

di Pasquale Sorrentino

Dimissioni con vista elezioni a Montesano sulla Marcellana. Il vice sindaco, Giuseppe Radesca, infatti saluta la maggioranza. I rapporti con il sindaco Giuseppe Rinaldi si erano incrinati da tempo. Ora le dimissioni. Si ipotizza per una candidatura proprio contro Rinaldi alle prossime elezioni.

“Miei cari concittadini, è doveroso da parte mia informarvi che, in data 28 gennaio 2021, – si legge nella lettera aperta inviata ai suoi concittadini – ho rassegnato le dimissioni dalla carica di Vicesindaco ed Assessore del comune di Montesano sulla Marcellana”.

“Ho ritenuto opportuno dimettermi – scrive Radesca – perché, nel corso dell’ultimo anno, sono aumentati i malumori e le divergenze all’interno del gruppo di maggioranza. Nel mese di settembre, con una missiva a firma del Sindaco, mi è stata revocata la delega nei Rapporti con gli Enti Sovracomunali, con la quale ho sempre operato nell’interesse della comunità Montesanese, e mi si invitava “a non prendere più parte agli incontri del gruppo di maggioranza consiliare “Nuova Montesano” con il quale – ricordo – sono stato il primo degli eletti nel 2016″.

“Ciò è avvenuto senza alcuna motivazione politica o amministrativa, ma semplicemente a seguito di una presa di posizione egocentrica e rancorosa che ha reso, quindi, impossibile la mia permanenza in giunta. Questa mia decisione, frutto di una seria riflessione, è stata difficile e sofferta soprattutto in questo periodo dilaniato dalla crisi sanitaria, economica e sociale. Resterò sempre tra la gente e comunque a disposizione non solo di chi mi ha sostenuto, ma di tutti i cittadini. Il mio impegno, da semplice consigliere comunale, continuerà sino a fine consiliatura per proporre e sostenere tutte quelle iniziative finalizzate al bene del nostro paese, assicurando il dovuto controllo su tutte le azioni amministrative del gruppo di maggioranza”.

Riproduzione riservata