Nel Cilento nasce una star: si chiama Malawui ed è mezzo cavallo e mezza zebra

Si chiama Malawui come il lago africano lungo il quale oltre 200 anni fa una zebra e una cavalla si accoppiarono e nacque un esemplare di zebrallo. La notizia la riporta il quotidiano La Città di Salerno a firma della giornalista Angela Sabetta. «E amore fu anche tra la cavalla Kelly e la zebra di Grant Safari che vivono nel ranch di Giampiero Lancellotti ad Agropoli. Malawui ha il manto marrone della madre – si legge su la Città – e le strisce nere del padre. Un evento davvero eccezionale in natura visto che la zebra è un animale selvatico». «Tra loro è stato amore a prima vista – afferma Lancellotti ai microfoni della Sabetta – dopo un mese e mezzo la cavalla è uscita incinta, e trascorsi undici mesi e una settimana è nata Malawui. Per me è stata una grande sorpresa e sono davvero contento di avere questo esemplare così bello e particolare nel mio allevamento». Malawui è stata la principale attrazione della fiera del cavallo di Verona ed è stata anche protagonista della trasmissione Linea verde. Insomma è diventata una vera vip e come il papà è stata addestrata da Giampiero. Tra le tante cose è in grado di sedersi ed obbedisce ai comandi del suo ammaestratore, nonostante nelle sue vene scorra sangue “selvaggio” grazie all’amore e la pazienza dell’allevatore agropolese.