• Home
  • Ambiente
  • Se il morto è vivo può telefonare dalla bara

Se il morto è vivo può telefonare dalla bara

di Redazione

Punto primo: costa 280mila euro. Punto secondo: è una bara. Ma non si tratta di una cassa qualsiasi ma di una bara super accessoriata con tanto di telefono per avvertire i parenti in caso di morte apparente. I produttori garantiscono: funziona anche sotto terra. Alla Fiera del lusso di Verona c’è anche questo. Una bara con il telefono per chiedere aiuto in caso di morte apparente: è una delle proposte di Luxury & Yatch, il salone del lusso in programma a Verona Fiere dal 25 febbraio al primo marzo. E fra i tanti oggetti alla portata dei Paperoni c’è anche la “bara della sicurezza”, dotata di un sofisticato sistema di telesoccorso che dà la possibilità di far partire una chiamata ad numero telefonico selezionato dalla famiglia, o in alternativa di lanciare un messaggio di aiuto in 50 lingue. L’impianto funziona tramite una batteria al litio garantita per mesi, la cassa è impreziosita da una lamina in oro 24 carati e interni in seta; il tutto ad un costo di 280mila euro.

Fonte: Il Messaggero

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019