Nuoto, 55enne salernitano muore dopo gara campionato

265
Infante viaggi

Un uomo di 55 anni è morto a Scanno, in provincia di L’Aquila, dopo aver partecipato al campionato di nuoto master in acque libere, che oggi prevedeva una gara sulla distanza dei 3 km. La vittima, R. D’A., originaria del Salernitano e residente a Roma, ha avuto un malore subito dopo essere arrivato al traguardo, quando era ancora in acqua. Immediati i soccorsi, il 55enne – tesserato con la società ZeroNove di Roma – è stato portato a riva e l’ambulanza da Scanno l’ha trasportato ad Anversa degli Abruzzi dove nel frattempo e’ arrivato il mezzo del 118 da Sulmona per il trasferimento in ospedale. Ma quando l’uomo è arrivato nel nosocomio era già morto.
Per lo sport è la seconda vittima in 48 ore: venerdì sera un infarto ha ucciso un podista amatoriale 53enne di Roma che era impegnato in una gara di 8 km nell’ambito della Rome By Night.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl