• Home
  • Attualità
  • Nuove telecamere a Sanza nei punti nevralgici con il progetto di videosorveglianza del Comune

Nuove telecamere a Sanza nei punti nevralgici con il progetto di videosorveglianza del Comune

di Pasquale Sorrentino

Attivato un nuovo impianto di videosorveglianza per garantire sicurezza ai cittadini. E’ stato appena istallato nei punti nevralgici e nei principali punti di snodo viario, un nuovo impianto di videosorveglianza da parte del Comune di Sanza. Il nuovo impianto è collegato con la sala operativa della Polizia Municipale ed è progettato per registrare 24 ore al giorno; un evoluto impianto di telecamere ad alta risoluzione che consentirà di esercitare un maggiore controllo del territorio. A renderlo noto è il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito.

«Abbiamo voluto fornire la comunità di un sistema di telecamere di sorveglianza, nelle aree ritenute strategiche, dal centro alla periferia, finalizzata ad innalzare il livello di sicurezza, ad assicurare un maggiore rispetto delle regole ed elevare le misure di contrasto alle violazioni delle norme. Un atto doveroso e necessario per garantire sicurezza ai cittadini e controllo del territorio. L’impianto gestito dalla Polizia Municipale fornirà all’occorrenza materiali utili anche alla Stazione Carabinieri di Sanza. Il nostro unico obiettivo è rendere sicura la nostra comunità», ha affermato il sindaco Esposito.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019