• Home
  • Politica
  • In breve tempo trasferimento fondi alle Comunità Montane. Pica soddisfatto

In breve tempo trasferimento fondi alle Comunità Montane. Pica soddisfatto

di Maria Antonia Coppola

 

 “Finalmente dopo tante sollecitazioni vi è un’azione di risposta ed una presa di coscienza da parte dell’intero Consiglio regionale sulla preoccupante e drammatica situazione delle Comunità Montane”.

Lo ha dichiarato il Consigliere Pica (PD). “Una situazione drammatica quella delle Comunità Montane, determinata dalla mancanza di trasferimenti finanziari da parte della Giunta regionale dal Gennaio 2010 e che è chiaramente in contrasto con le disposizioni della Legge 42/09”.

L’Ordine del giorno del 13 ottobre 2010, votato all’unanimità dall’intero Consiglio regionale, impegna il Presidente Caldoro e la Giunta a provvedere nel più breve tempo possibile al necessario trasferimento di fondi a favore delle Comunità Montane, con un’apposita variazione di bilancio, al fine di consentire alle stesse di svolgere regolarmente tutte le attività ad esse assegnate da Leggi statali e regionali evitando, quindi, drammatici risvolti sociali che la mancata e perdurante non corrispondenza degli stipendi determinerebbe in una situazione già di per sé precaria e difficile.

Nello stesso Ordine del giorno il Consiglio regionale ha impegnato altresì il Presidente della Regione e la Giunta, in concorso con le Commissioni consiliari competenti, a ricercare per i lavoratori delle Comunità Montane una soluzione sistemica di lungo periodo, capace di valorizzare al meglio risorse umane, competenze, professionalità ed esperienze acquisite.

Nel frattempo il Gruppo consiliare Pd in seno al Consiglio regionale ha costituito un gruppo ristretto di lavoro con i Consiglieri Donato Pica e Rosetta D’amelio per studiare un’apposita proposta di legge che, inquadrata nel contesto normativo del decentramento amministrativo e delle funzioni agli enti locali, riconosca l’indispensabilità di questi Enti nel processo di valorizzazione dei territori montani.

 

fonte:SalernoInPrima

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019