• Home
  • Cronaca
  • Sindaco ucciso, Cirielli:“chiedo intervento massiccio forze dell’ordine”

Sindaco ucciso, Cirielli:“chiedo intervento massiccio forze dell’ordine”

di Maria Antonia Coppola

«L’agguato in cui è stato ucciso il Sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, è un fatto di sangue gravissimo». Lo sottolinea il Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, alla notizia dell’uccisione del primo cittadino cilentano, freddato da alcuni colpi di pistola mentre faceva rientro a casa a bordo della propria automobile. «Sono vicino alla famiglia di Vassallo- continua Cirielli- colpita dalla tragedia sulla quale stanno indagando i carabinieri. Auspico un intervento massiccio delle forze dell’ordine per far luce sull’efferato assassinio del primo cittadino di Pollica».

”Sgomento e profondo dolore” per l’uccisione del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, e’ stata espressa dal vicepresidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella. ”Con questo delitto vile ed efferato – dichiara – il paese e il Cilento perdono uno dei loro migliori amministratori locali, coraggiosamente schierato a difesa della legalita’ e per la valorizzazione di una terra tra le piu’ belle del nostro Mezzogiorno. Spero – aggiunge – che le autorita’ inquirenti riescano in breve tempo ad assicurare alla giustizia l’autore di un gesto cosi’ crudele e insensato, alla famiglia di Angelo va il mio affetto e la totale vicinanza”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019