Omignano, positiva la mamma del sindaco e altri due cittadini

Sale la preoccupazione ad Omignano dopo il tampone di don Luigi risultato positivo. Si temono un escalation di contagi. Per questo il Comune è corso subito ai ripari. Omignano, infatti, insieme a Salento, hanno scritto all’Asl per effettuare uno screening di massa. Intanto i due enti si sono messi insieme per acquistare una partita di tamponi. Il sindaco di Omignano, Raffaele Mondelli, resta a casa in autoisolamento preventivo dopo che la mamma è risultata positiva a Covid-19. Insieme alla donna, anche altri due concittadini di Omignano. «Continuerò a svolgere da casa tutto il lavoro necessario per uscire da questa situazione di emergenza nel migliore dei modi e nel più breve tempo possibile. La situazione è sotto controllo e sono già state attivate tutte le procedure del caso. Rivolgo a tutti, ancora una volta, un accorato invito ad osservare scrupolosamente tutte le misure di prevenzione evitando il più possibile i contatti sociali fino a quando non avremo individuato l’esatta consistenza della situazione epidemiologica nel nostro territorio» dice il primo cittadino.

©Riproduzione riservata