• Home
  • Cronaca
  • Perde il portafogli in spiaggia: un turista straniero lo ritrova

Perde il portafogli in spiaggia: un turista straniero lo ritrova

di Maria Mazzeo

Un gesto di civiltà quello attuato nella giornata di ieri da un turista di origine russa in vacanza con la moglie sul litorale di Palinuro. Si trovava a trascorrere una giornata di mare presso il lido La Torre, quando nella sabbia trova un portafogli. Prontamente, il giovane russo si reca in direzione, dove il titolare dello stabilimento balneare, Pietro Veneroso, provvede all’accertamento dell’identità del proprietario, quando si accorge che si tratta sempre di un ospite della sua struttura, un turista napoletano che ormai da anni sceglie per le sue vacanze esclusivamente il lido La Torre. Il malcapitato turista, appresa la buona notizia del ritrovamento, ha ringraziato il giovane e i responsabili della struttura, tirando un sospiro di sollievo: “perdere il portafogli è tra le esperienze più fastidiose che possano capitare. In vacanza, poi, può risultare una difficoltà maggiore” ha affermato.   “I nostri ospiti sono come degli amici e siamo felici che la vicenda si sia risolta con un gesto di  grande civiltà da parte di un altro nostro cliente”, dice Pietro Veneroso. “Nel portafogli, oltre ai documenti e alle carte di credito, c’erano 120 euro in contanti. A qualche malintenzionato avrebbero potuto far gola, invece è stato un gesto veramente ammirevole, difficile da riscontrare al giorno d’oggi”, ha continuato il titolare della rinomata struttura balneare.

Così, l’affezionato cliente del lido La Torre ha potuto continuare la sua giornata di relax, nel meraviglioso scenario della località saline di Palinuro, rincuorato dal fatto che ci sono persone che mettono in pratica l’onestà anche sotto l’ombrellone.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019