• Home
  • Attualità
  • Operai dei rifiuti al sindaco: «Senza stipendio da tre mesi»

Operai dei rifiuti al sindaco: «Senza stipendio da tre mesi»

di Marianna Vallone

Da tre mesi senza stipendio gli operai del Comune di Vibonati che si occupano della raccolta differenziata. Il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti è gestito da quasi un ventennio dalla Ditta General Enterprice. Il consigliere comunale Manuel Borrelli in un’interrogazione indirizzata al sindaco sottolinea che «in molteplici occasioni gli operai che espletano il servizio di raccolta dei rifiuti non sono stati pagati con regolarità, a singhiozzo e sempre con molte mensilità arretrate,e malgrado questa pessima abitudine gli stessi hanno sempre garantito il servizio», dice Borrelli. E chiede al sindaco del Comune di Vibonati e all’assessore all’ambiente «di voler far luce su questa incresciosa vicenda e di verificare se il Comune ha provveduto a pagare quanto previsto dal Capitolato d’Appalto e a valutare la possibilità, prevista dal Codice Civile, di pagare direttamente gli operai decurtando la somma dal canone dovuto alla ditta appaltatrice». «Il pagamento puntuale degli operai è un elemento indispensabile per migliorare il servizio e la percentuale di raccolta differenziata che è crollata sensibilmente negli ultimi tre anni!, conclude Borrelli.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019