Operazione ‘Italo’, tutte le intercettazioni: «Oh io fatico, la notte faccio le rapine»

Rapine, porto abusivo di armi, traffico di stupefacenti e spaccio di droghe. Sono queste le accuse di cui sono ritenuti responsabili, per la direzione distrettuale Antimafia, 62 persone che operavano sull’asse Napoli – Cilento. Misure cautelari eseguite il 26 settembre dai carabinieri della compagnia di Battipaglia su un’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno su richiesta della direzione distrettuale Antimafia. Sono finite nei guai 62 persone, di cui 27 in carcere, 2 agli arresti domiciliari e 33 con l’obbligo di dimora con permanenza notturna in casa ed obbligo di firma. Sono tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle rapine, porto abusivo d’armi, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e spaccio di sostanze stupefacenti. Da alcune intercettazioni, le forze dell’ordine hanno messo a confronto il modus operandi, hanno eseguito accertamenti e incroci di dati, fino alle diverse perquisizioni domiciliari. Poi l’esito. (foto ©Salerno Notizie)

 Da «Giuvann a’serenga» a «o’ Melonaro»: ecco i profili dei delinquenti arrestati nella maxi operazione «Italo» 

Droga e armi sull’asse Cilento-Napoli: 58 nei guai

 

Ecco alcune intercettazioni captate durante le indagini riguardanti l’operazione Italo:  

AMBIENTALE AUTO SPINA FELICE 

FELICE: Fatti chiedere una cosa: le molotov le sai fare? 

ALESSANDRO: La polvere ce l’hai?… 

FELICE: Ah…vuoi fare la cosa… 

ALESSANDRO: Che dobbiamo fare?… incomprensibile… 

FELICE: Dobbiamo fare quel servizio.. 

ALESSANDRO: mmh!!… 

FELICE: …la teneva parcheggiata lì dentro, qualche cimice, va bene che non ce l’hanno messa…

Incomprensibile….

(parlano della rapina alla pizzeria la Basculla e di quanto hanno rapinato)

ALESSANDRO: La Basculla….

FELICE: ah?…

ALESSANDRO: La Basculla…

FELICE: a pizzeria, qual è la Basculla?…

ALESSANDRO: questa qua, dove sta, dove sta il Boowling, prima del

cavalcavia….

FELICE: ah, quanto hai preso?…

ALESSANDRO: pigliammo tremilaecinquecento euro…

FELICE: tu?….

ALESSANDRO: io, Biaggino e Giovanni ” ò mulunaro”..(parola inc.

si sovrappongono le voci)…mo tenevano il movimento per

le mani e, ho detto…incomprensibile…

FELICE: quanto avete fatto per uno?

ALESSANDRO: mille… millecentoeuro…..incomp. mo, l’ho fatto quattro

mesi fa…

FELICE: oha, veramente?

ALESSANDRO: eh…

FELICE: io credevo…oh, abbiamo buttato tutto quanto?….

ALESSANDRO: non tengo niente…oh, a me, se te ne devi andare, mi puoi lasciare pure qua…

FELICE: eh, fatti sentire, domani scendo….

ALESSANDRO: oh, fammi sapere pure quel fatto là…

FELICE: domani sera…

ALESSANDRO: vabbuò…

FELICE: …(abbassa la voce)….prepara due bottiglie di plastica…

ALESSANDRO: di plastica o di vetro?…

FELICE: di vetro, di vetro, toccale con i guanti…

ALESSANDRO: eh, si, si…

FELICE: preparali già…

ALESSANDRO: …(parola inc.)…a pezza…

FELICE: eh, eh, vabbuò, me ne vado.

AMBIENTALE IN CASERMA

Biagio : …UHM… HANNO TROVATO PURE LA MACCHINA…

Alessandro : (Fa cenno con la testa per chiedere conferma e si dimostra molto

preoccupato. Poi parla in labiale) La macchina?

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

Mario : Uhm?

Alessandro : (Inizia a tossire per coprire le voci di PETOLICCHIO e

TROVATO)…

Mario : …(inc)… a te?

Biagio : A me?…

Mario : E a chi?

Biagio : …(inc)…

Mario : Adesso?

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)… (inc)…

Mario : (Alza la mano destra muovendo le dita per fare intendere dei

guanti calzati)… I guanti?… I guanti?

Biagio : Eh!

Mario : E allora…

Alessandro : (Finisce di tossire)

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

…(praticamente TROVATO esperto di rapine assicura Biaggino che se aveva i guanti non c’erano problemi per impronte digitali…)

omissis…

Parlano del fatto che sono senza sigarette e che sicuramente la giornata in caserma sarà lunga.

Commentano le varie fasi delle perquisizioni domiciliari che hanno fatto a loro carico e dopo discutono di vari argomenti a carattere generale.

Biagio : Ah… Il fatto della macchina(inc)

Alessandro : …(risata)…

Mario : Uhm?…

Biagio : …(inc)…Bordello… cose …(inc)…schiacciava…(inc) “Abbiamo

trovato la macchina…Alè…oh..”…”Ma quale alè…Ohu?…”…

Mario : Ma quale macchina?…

Biagio : La macchina…

Mario : Ma quale macchina?…

Biagio : La macchina …(inc)

Mario : Dove?

Biagio : Da me!…

Mario : La macchina?…

Biagio : (Fa un gesto con la mano sinistra come se stesse impugnando

Qualcosa facendogli capire che era la macchina della rapina)

Mario : Della rapina?

Biagio : Eh!

Mario : Ma quando oggi?

Biagio : Eh!…L’hanno trovata!

Mario : Mannaggia(Scuote la testa)

Biagio : La teneva …(inc)… tutte cose…(inc)”Eh…oh…L’abbiamo

trovata…”…”Chi?…”… (inc)…

Giuseppe : Biagino diglielo direttamente che l’arm..il fuc ..o simile (forse

intende il fucile a canne mozze/arma) ce la siamo comprata eh…

Alessandro : Sch…(Porta il dito indice verso la bocca per intimargli a stare zitto)

Biagio : (Scuote la mano destra innervosendosi e intimandogli di stare

zitto)Ma sei scemo?

Giuseppe : Uhm?…

Biagio : (Scuote la testa per dire di “Si”)

Giuseppe : Sono andato a casa e ho dovuto “insaponare”!

Biagio : Da là stai venendo?

Giuseppe : Ah?

Biagio : Da casa?

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

Biagio : La casa sotto sopra?…

Giuseppe : Nell’ultima stanza…(inc)…(breve pausa) Quelli sapevano tutte

cose Biagio…

Giovanni : Ah?…Lo hanno pigliato?...(Gesticola come se stesse

imbracciando un fucile – fa riferimento al canne mozze)…

Giuseppe : Eh!… Sapevano già tutto!

Biagio : Eh!… Quello scemo…

Giuseppe : …(inc)…sopra…dieci giorni…un mese?…

Biagio : Eh!…Per forza…(inc)

Giuseppe : Gli ho dato tutte cose…

Biagio : Fucile?…Cose?…

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)… Biagino…sapevano

tutto!

Biagio : E va bene…”frà”(Scuote il braccio sinistro per sottolineare il

disappunto)

Alessandro : Che gli hanno trovato?

Biagio : Gli ha dato fucile e tutte cose!…” ARRESTATECI

EHI”…(Si alza dalla sedia con un atto di

stizza)…(inc)…(impreca)…

Giuseppe : Biaggino ma tu ti pensi che tieni a che fare…(inc)

Biagio : Ma quando mai…ehi…(inc)

Mario : Ohu?…(inc)

Alessandro : …(inc)

Giuseppe : Ah?

Mario : Quali rapine?…(inc)…Quali sono state fatte?…Quali

rapine?…(inc)

Biagio : TUTTE…L’ EUROBET!…

Mario : Grande?…Dove sta…(inc)…?…

Biagio : No…eh…(inc)piccola… (intende l’agenzia di scommessa

piccola e grande)

Mario : Uhm!

Giuseppe : E IL CONDOMINIO!

Mario : (Fa una smorfia con il viso allungandolo)… Non hanno

niente!(Ruota il pugno della mano destra per mimare una

telecamera) Non hanno niente!

Giuseppe : Perciò…

Mario : TU NON SAI NIENTE!!

(inc)…là…veramente…(inc)….scappato…”Fatemi

vedere i filmini…Voglio i confronti…”…Dici…”Si possono

avere?”…

Giuseppe : Chi …(inc)…?

Mario : Non l’hai fatto tu…(inc)…qualcosa…(inc)

Biagio : Ti sei fatto fare…

Mario : Peppe(Scuote la testa facendogli capire che non deve

assolutamente dire niente)

Giuseppe : Io quelle due dovrei pagare!

Alessandro : …(inc)…tranne quello…ehi…

Biagio : Eh….(inc)…Mo che fa?…

Alessandro : No…No…(inc)…Quello…(Gesticola con le mani per far capire

che la faccenda è chiusa, poi rivolgendosi a Biagio)…(inc)tutto

quello che ha sentito…

Mario : WE…PEPPE STAI A SENTIRE A ME… NON DIRE

NIENTE!…(INC)

Biagio : …(inc)…Non lo sanno…Pure se loro dicono che lo sanno! …

Non sanno!

Alessandro :(Interrompe Biagio con un gesto per non farlo continuare a parlare)

Mario : Avevi i guanti?…Tenevi i guanti?…I guanti?…(Si strofina le mani)…Avevi i guanti?

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “No”)

Mario : (inc)…alla SNAI…diciamo…le cose…

Giuseppe :Ma io non sono sceso proprio da dentro la macchina!

Mario : E allora vedi?… NON CI ABBANDONARE…Per un coso così…Non ti far fare…”Guagliò”!

omissis…

Biagio : ..(inc)…

Giuseppe : Metto a verbale?

Biagio : Ah?

Giuseppe : Metto a verbale?

Biagio : Non mettere a verbale niente… Digli solo le

armi!

Mario : Non ti fanno niente… non ti arrestano proprio solo per le

armi…

Biagio : Non ti arrestano…(inc)

Alessandro : EH!…PER…(INC)…UNO…CI

ARRESTANO A TUTTI

QUANTI!…(INC)

Biagio : Eh!… Ci acchiappano a tutti

quanti!…Tutti…(inc)… Boom… (Mima con le mani

come se scoppiasse una bomba

Biagio : Ho detto così…(inc)… gli arresti domiciliari…(inc)… per l’arma… Se ti accusi le rapine…(inc)… tipensi che…(inc)…le armi ce le accusiamo tutti quanti…?? Ci accusiamo tutti quanti le armi…

Giuseppe : Biaggino statti un poco zitto o no?

Biagio : Mi devo stare zitto mo?…

Giuseppe : Eh!

Biagio : E perchè mi devo stare zitto?

Giuseppe : PERCHÈ …(INC)… TROPPE COSE… HAI FATTO SCHIFO E NON TI RENDI CONTO!

Biagio : Ma quando mai…

omissis…

TROVATO cerca di rassicurare PANE DICENDO che i Carabinieri non hanno alcuna prova per contestargli le rapine.

Mario : …(inc)… in quella giornata…”Dove eri?…Con chi eri?… Quello che hai fatto?… Che non hai fatto…”… E basta! … Ma se stavamo tutti chiusi(Alza la mano destra verso la fronte e la porta al mento facendo intendere come se stesse indossando un passamontagna) …Stavamo tutti così… nella telecamera…ci fanno una “pippa”