• Home
  • Cronaca
  • Padula, caso covid a scuola. Sindaca: «Alcune classi non entreranno»

Padula, caso covid a scuola. Sindaca: «Alcune classi non entreranno»

di Pasquale Sorrentino

La sindaca di Padula, Michela Cimino, interviene in merito al caso di Covid in una scuola del paese. Il Dipartimento di Prevenzione Asl Salerno ha comunicato che una docente della Scuola Secondaria di I° Grado – Plesso Scolastico San Francesco, non residente nel Comune di Padula, è risultata positiva al test Covid-19.

“Si comunica inoltre che il Comune, di concerto con la Direzione Scolastica, sta adottando tutte le misure anti-contagio da Covid-19 previste dalla nuova normativa, finalizzate a ridurre il rischio di trasmissione in ambito scolastico. In particolare, abbiamo già provveduto alla sanificazione dei locali della Scuola e a sospendere, a scopo cautelativo, l’attività didattica in presenza per le sole classi 2A, 2B e 3A della Scuola Secondaria di I° Grado – Plesso Scolastico San Francesco, per il tempo necessario a consentire gli approfondimenti sanitari e di tracciamento, necessari al contenimento della diffusione del virus. Al personale scolastico e agli alunni si prega di continuare a rispettare scrupolosamente le ormai note e consuete norme igienico sanitarie e dei relativi comportamenti, sia in ambiente scolastico che all’esterno della scuola, per contrastare la diffusione del virus. La nostra Amministrazione Comunale è in prima linea nella difesa della salute dei cittadini, in modo particolare dei più giovani e delle persone fragili”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019