Padula e la “spesa sospesa”, nei negozi si accende la macchina della solidarietà

329
Infante viaggi

«Sono trascorse circa 24 ore dall’appello che ho lanciato ai titolari dei negozi che vendono prodotti alimentari invitandoli a sostenere l’iniziativa della Spesa Sospesa, la risposta è stata a dir poco straordinaria». Così Giuseppe Verga, guida turistica valdianese, promotore dell’iniziativa che a Padula ha preso subito piede. Negozianti e cittadini uniti nella rete di solidarietà per dare una mano a chi ha più bisogno. «Ogni singolo cittadino ora potrà fare la sua parte acquistando i prodotti alimentari presso le 20 attività elencate in locandina. – spiega Verga – I prodotti raccolti saranno distribuiti dalla Protezione Civile Vallo Diano alla fascia più fragile della società. Infine ricordiamoci tutti che “L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”». Poi aggiunge: «Un ringraziamento particolare per la sensibilità e la disponibilità dimostrata va a Peppino Pisano e alla Protezione Civile Vallo di Diano, e a tutti i titolari e collaboratori delle attività aderenti».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi