• Home
  • Cronaca
  • Archeologia, Fasano: necessarie nuove risorse per la valorizzazione dei siti Salernitani

Archeologia, Fasano: necessarie nuove risorse per la valorizzazione dei siti Salernitani

di Rito Ruggeri

“Il nostro destino può essere capovolto se si convogliano forze economiche verso l’archeologia”. Così, si è espresso, questa mattina, il consulente alla Cultura del Presidente della Provincia di Salerno, Enzo Fasano, intervenendo al convegno dal tema “Il complesso di San Pietro a Corte in Salerno”, curato dall’Associazione Nazionale “Gruppi Archeologici d’Italia”, svoltosi nell’ambito della Borsa Mediterranea Archeologica di Paestum.  “Fare rete con la Sovrintendenza e gli altri Enti è l’intento della Provincia di Salerno- ha continuato Fasano- per valorizzare i giacimenti culturali di cui il nostro territorio è ricco. La sfida può essere vincente in sinergia con le associazioni nazionali che accertano il patrimonio dei beni culturali ed ambientali. L’obiettivo è quello di stimolare il dibattito presso il Ministero, per valorizzare i percorsi archeologici della provincia meno conosciuti, come la necropoli etrusca che si snoda da Fratte a Pontecagnano.” Al convegno di stamani, l’Associazione Nazionale Gruppi Archeologici d’Italia ha illustrato il lavoro di ricerca condotto da archeologi impegnati sul territorio nazionale, per la tutela di beni ambientali, artistici, storici, archivistici, librari e la loro collaborazione con le Autorità preposte. All’incontro hanno preso parte : il Presidente Gruppi archeologici d’Italia, Enrico Ragni, la consulente del Gruppo archeologico Romano, Giuseppina Ghini, il direttore editoriale “Archeologia”, Giorgio Poloni.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019