Palinuro, Flavio Pagano e Alessandro Cecchi Paone alla rassegna “Letto in Piazza”

di Marianna Vallone

Sarà un cartellone ricco di autori e testi eterogenei per contenuti e tematiche, a caratterizzare la seconda edizione di Letto in Piazza, la rassegna letteraria organizzata dalla Pro Loco Palinuro, con il contributo del Comune di Centola. Diversi i nomi che si alterneranno in Piazza Virgilio la prossima estate 2022. La prima conferma arriva da Flavio Pagano e Alessandro Cecchi Paone, autori di “Il Campione Innamorato”. Il libro parla della storia di Dora, primo caso ufficiale di ermafroditismo alle Olimpiadi di Berlino del 1936: le “Olimpiadi naziste”. Una storia di sport che si confronta in maniera inedita con il lato sentimentale, e per questo più genuinamente umano, dei suoi protagonisti. Flavio Pagano giornalista e scrittore napoletano, ha un rapporto speciale con Palinuro dove nel 2018 ha ritirato il Premio Palinuro, organizzato dal comune di Centola, per il suo decennale impegno a favore dell’Alzhaimer. La sua presenza a Palinuro coinciderà con l’esposizione nei locali della Pro loco di Umani, l’installazione itinerante contro l’indifferenza ideata dallo stesso Pagano e realizzata dalla giovane artista campana Raffaella Megliola. Umani da mesi è in giro per l’Italia e in agosto sarà esposta a Palinuro proveniente da Praiano. L’arte e la solidarietà che uniscono le due bellissime costiere della Campania. La Pro Loco ed il Comune di Centola hanno realizzato una targa ricordo che consegneranno a Flavio Pagano nel suo soggiorno palinurese con Alessandro Cecchi Paone. 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019