Parco del Cilento, Pellegrino convince anche Forza Italia. Di Brizzi: «E’ risorsa per il territorio»

«Apprendo dalla stampa dell’indicazione da parte del Ministro dell’Ambiente Galletti, della persona di Tommaso Pellegrino, quale Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Una scelta – dichiara il vice segretario provinciale di Forza Italia – Valentino Di Brizzi – che va nel giusto verso di dare voce ad un territorio molto bistrattato, anche e forse soprattutto dalla politica degli ultimi anni. Ritengo, che in un momento di totale assenza di rappresentanza per il ns. territorio – continua  –  la presidenza di un ente importante qual è il Parco Nazionale, che tante difficoltà sta causando ai Comuni in esso ubicati, non può che essere affidata a chi questo territorio lo vive e per questo territorio lavora. Tommaso, al di là del colore politico e delle differenti idee che ci contraddistinguono, è una persona stimata, autorevole che tiene a cuore le sorti del ns. Vallo di Diano». «Sono certo – conclude Valentino Di Brizzi – che saprà porre la giusta attenzione a tutte le problematiche che l’Ente dovrà affrontare, tornando a fare in modo che il Parco, per il Vallo di Diano, per il Cilento e per gli Alburni diventi una risorsa e non più, come è oggi, un impedimento. Attendiamo, dunque, la conferma della Regione Campania affinchè l’amico Tommaso Pellegrino, possa essere definitivamente indicato alla presidenza del Parco, per augurargli con sincerità, Buon Lavoro».

©Riproduzione riservata