Parte da Pollica la maratona mondiale per la terra

Da Pollica parte giovedì la seconda edizione di ‘Food for Earth Day’, la maratona digitale di 24 ore sulla Sostenibilità organizzata da Future Food Institute e Fao in occasione della Giornata della Terra. Si tratta della più grande lezione digitale mondiale sul potere rigenerativo dei sistemi alimentari a beneficio del Pianeta che, come un’ideale torcia olimpica, viaggerà da Est a Ovest e coinvolgerà giovani attivisti, scienziati, premi Nobel, chef, agricoltori, startup, giornalisti, giovani leader, policymakers da ogni angolo del mondo con l’obiettivo condividere esperienze e saperi capaci di ispirare un approccio integrale all’ecologia mostrando modelli di produzione, condivisione e consumo sostenibili.

L’evento, che si inserisce tra le iniziative organizzate da EarthDay.org, l’organizzazione di Washington che da 51 anni organizza la Giornata Mondiale della Terra, attraverserà tutti i paesi del G20, il Mediterraneo, paesi emergenti e zone del mondo Patrimonio Naturale dell’Umanità.

In Italia il collegamento ufficiale sarà da Pollica, modello per la valorizzazione della biodiversità e simbolo della lotta per la tutela dell’ambiente grazie alla missione del Sindaco Angelo Vassallo, che ha dato la vita per la rigenerazione e lo sviluppo sano e sostenibile della sua terra. Con lo slogan ‘La scuola si muove per salvare il Pianeta’, il 22 aprile il Future Food Institute con i climate shapers, il sindaco di Pollica Stefano Pisani, il Forum dei Giovani, e tutte le ragazze e i ragazzi delle scuole cittadine, assieme ai loro maestri, saranno protagonisti di una vera e propria lezione di educazione ambientale sul campo.

©Riproduzione riservata