• Home
  • Politica
  • Regionali Campania, un incontro al vertice per nominare il candidato che sfiderà Caldoro

Regionali Campania, un incontro al vertice per nominare il candidato che sfiderà Caldoro

di Maria Antonia Coppola

Si cerca la quadra del cerchio, ma per ora nulla di fatto. Il Partito Democratico non trova l’intesa sul nome di colui che nella fila del centrosinistra dovrà sfidare Stefano Caldoro alle prossime elezioni regionali. Restano in campo i nomi di Guido Trombetti ed Enzo Amendola. Il rettore dell’università Federico II ha smentito un interesse alla candidatura, ma sulla sua figura sembrano convergere più anime del Pd. Non sarebbero ostili neanche i centristi di Ciriaco De Mita che però rilanciano, senza grosse speranze, il nome di un altro rettore, Raimondo Pasquino. In campo resta, come accreditato out sider, il segretario regionale del Partito Democratico. Enzo Amendola non è escluso dalla rosa di nomi nonostante sia lui stesso a condurre le trattative. Qualora non si trovasse la quadratura del cerchio, i vertici di Roma, con beneplacito di Bassolino, potrebbero affidargli il compito di contrastare l’avanzata del centrodestra. C’è un ma. Come si fa con Vincenzo De Luca? Il sindaco di Salerno non è escluso da un gioco di equilibri molto delicato. Mesi fa si contendeva con Ennio Cascetta un’eventuale candidatura che doveva necessariamente passare per le primarie. Un’ipotesi evidentemente accantonata. Insomma il Partito Democratico, almeno fin ad ora è in alto mare sul nome del candidato governatore. Questa sera, l’inviato del segretario Bersani Maurizio Migliavacca, presiederà un vertice con i referenti regionali del Pd. Nella speranza di trovare la quadratura del cerchio.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019