Pertosa piange Giuseppe, l’imprenditore morto di tumore a soli 45 anni

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Aveva creato il diario social “Tumore con buonumore”, purtroppo Giuseppe Ferrante, guerriero di Pertosa non ce l’ha fatta. Il 45enne è deceduto a causa del cancro. Un cancro che il giovane imprenditore aveva voluto raccontare su Facebook, per raccontare il suo amore per la vita, per sentire l’affetto dei suoi cari e forse, soprattutto, per essere un esempio. Forse quest’ultimo aspetto non lo aveva considerato. E’ diventato un esempio di chi lotta quotidianamente contro il tumore. Dieci mesi di lotta, di post su Facebook, raccontando la sua battaglia, i suoi dolori, la sua forza.

  • assicurazioni assitur

«Non sono solito utilizzare questo strumento per esprimere stati emozionali interiori, ma oggi sento di farlo al pensiero di Giuseppe. Quanto Amore verso la tua famiglia e la tua terra, quanto coraggio, quanta voglia di vivere, quanta gioia, quanta passione, quanto ottimismo! Ci siamo visti qualche mese fa, con i tuoi figli, a fare la sfilata di carnevale, che bello vederti, con il tuo sorriso e la felicità di essere a casa con i tuoi e la tua terra. Un ragazzo che ognuno di noi avrebbe desiderato come figlio, fratello, papà, amico, conterraneo. Hai combattuto come un gladiatore e io non riesco a sopportarlo questo tuo andare e con le lacrime agli occhi spero tu possa rappresentare per tutti noi un esempio di vita. Un abbraccio a te e la mia più sentita vicinanza alla tua famiglia e alle persone che ti amano», ha scritto il sindaco di Pertosa, Michele Caggiano.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro