• Home
  • Cronaca
  • Pesca irregolare, sequestrati attrezzi al porto di Acciaroli

Pesca irregolare, sequestrati attrezzi al porto di Acciaroli

di Antonio Vuolo

Il personale della Guardia Costiera di Agropoli, agli ordini del Tenente di Vascello Valerio Di Valerio, nel corso dell’ordinaria attività di pattugliamento del litorale, ha individuato e sequestrato, questa mattina, numerosi attrezzi da pesca impiegati illecitamente. Si trattava di 30 nasse, distribuite per un tratto di mare lungo circa 1 chilometro, posizionate a circa 500 metri dall’imboccatura del porto di Acciaroli.

I militari intervenuti hanno constatato che gli strumenti da pesca costituivano potenziale pericolo e sicuro intralcio per la navigazione e per le altre attività marittime, in quanto non debitamente segnalati. Ad ulteriore fondamento del sequestro operato, si è rilevato che gli attrezzi in questione non erano correttamente marcati.

Il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto di Salerno, fa sapere che «continuerà a monitorare costantemente questo fenomeno, al fine di garantire la sicurezza di tutti i fruitori del mare, la tutela dell’ambiente marino costiero nonché la sostenibilità dello sfruttamento della risorsa ittica».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019