“Piaggine accoglie” migranti e rifugiati: in paese arrivano Fatima, Loveth e il piccolo Destiny

305
Infante viaggi

di Marianna Vallone

E’ Piaggine il paese più accogliente, che da anni tende la mano ai rifugiati. «In questi giorni abbiamo dato il benvenuto a due giovani donne. Entrambe hanno ottenuto lo status di rifugiato e faranno parte del progetto Piaggine Accoglie. Si continua a lavorare, grazie agli Operatori Sociali ed all’Ente gestore Consorzio La Rada, ad un’accoglienza diffusa, di piccoli numeri, funzionali all’integrazione». Ad annunciare la notizia via Facebook è il primo cittadino Guglielmo Vairo. Nel piccolo comune ai piedi del Cervati sono arrivate Fatima 22 anni, dalla Nigeria, in attesa di un bambino, e Loveth, 26 anni, anche lei nigeriana, madre di Destiny, 3 anni, nato in Libia e arrivato in Italia a pochi giorni dalla nascita. Circa 1300 abitanti e un progetto per i migranti “Piaggine accoglie” nato nel 2016 anche dall’esigenza di contrastare lo spopolamento di cui soffre il paese e i comuni montani del Cilento e delle aree interne del sud Italia.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro