• Home
  • Eventi
  • Pisacane 2022: “Bivacco”, “Corteo” e “Sbarco” rinviati per maltempo al 29 e 30 agosto

Pisacane 2022: “Bivacco”, “Corteo” e “Sbarco” rinviati per maltempo al 29 e 30 agosto

di Marianna Vallone

Quasi 500 persone coinvolte tra figuranti, attori, organizzazione e gruppi storici provenienti da altre province della nostra regione. La scenografia da allestire e gli impianti tecnici. Luci ed audio che devono essere montati dal mattino e non possono essere montati in caso di pioggia per la rappresentazione serale. L’incertezza meteo ha costretto lo staff organizzatore del Pisacane 2022 a rinviare ad altra data il Corteo Storico e la rievocazione dello Sbarco previsti a Sapri per martedì 23 agosto. Stessa sorte per il Bivacco che avrebbe aperto oggi gli eventi dell’attesissima kermesse.

Alle 9 di stamattina si è riunito il comitato organizzatore, che ha dovuto prendere questa sofferta decisione. Confermati tutti gli altri appuntamenti. Si parte Mercoledì 24 agosto spazio al “Processo alla Storia – Costabile Carducci ed i Moti del Cilento del 1848”. Il direttore del Centro Studi “Carlo Pisacane” Cesare Pifano incontrerà l’editore Giuseppe Galzerano con l’assessore comunale alla Cultura, Turismo e Spettacolo Amalia Morabito. A seguire la riduzione teatrale “Costabile Carducci” a cura di Umberto Iervolino.

Venerdì 26 agosto alle 17:30 nella biblioteca comunale l’inaugurazione del nuovo Centro Studi e Documentazione “Carlo Pisacane”, nella sala intitolata al professor Luciano Russi, il quale nel 1995 fondò il Centro stesso. Subito dopo, alle 19 nel Viale della Spigolatrice il Convegno “Mazzini e Pisacane” con il sindaco Gentile ed il socio fondatore del Centro Studi “Pisacane” Corrado Limongi e gli interventi di Dario Marino (storico), Luigi Razzano (Direttore dell’Istituto Storico del Risorgimento” Delegazione Sannita), Leone Melillo (Università degli Studi Parthenope), Carmine Pinto (Direttore Dipartimento Studi Umanistici dell’Università di Salerno). A coordinare i lavori sarà il presidente del Centro Studi Pisacane Alfonso Andria. Domenica 28 agosto gran finale con lo scoprimento, in villa comunale alle 19, della panchina intitolata a David Sassoli e la cerimonia di consegna, a partire dalle 21:30 nel viale della Spigolatrice, del Premio internazionale “Carlo Pisacane” proprio in memoria di Sassoli. I premiati, presentati dalla giornalista Maria Rosaria Sica, saranno la Direttrice del Parco Archeologico di Paestum e Velia Tiziana D’Angelo, la Presidente del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) Maria Chiara Carrozza e l’artista Antonio Freda.

In caso di avverse condizioni meteo, gli eventi del 24 e del 26 agosto si terranno nell’aula consiliare del Comune di Sapri, mentre il Premio Pisacane del 28 agosto nell’auditorium comunale “Giuseppe Cesarino”.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019