• Home
  • Politica
  • Agropoli, Alfieri accusa: la strada Agropoli-Paestum è stata abbandonata dalla Provincia

Agropoli, Alfieri accusa: la strada Agropoli-Paestum è stata abbandonata dalla Provincia

di Redazione

«La strada provinciale 278, Agropoli, Licinella, Paestum è stata completamente abbandonata dalla Provincia». Il sindaco di Agropoli e consigliere provinciale, Franco Alfieri, punta l’indice contro l’amministrazione provinciale retta dal presidente Edmondo Cirielli e lancia, in particolare, accuse per la mancata manutenzione della strada provinciale tra Agropoli e Paestum.

«E’ scandaloso – afferma il primo cittadino agropolese, componente del governo ombra della Provincia di Salerno – che la strada provinciale tra Agropoli e Paestum, fondamentale per la sua funzione di collegamento tra due importanti centri turistici, sia stata totalmente e ingiustificatamente abbandonata dalla Provincia. Dallo scorso giugno non è stato effettuato alcun intervento di manutenzione, taglio dell’erba e pulizia del marciapiede e della pista ciclabile, provocando la protesta di tanti cittadini e residenti della zona. Siamo stati costretti, quindi, ad incaricare la Agropoli Servizi, società in house del Comune di Agropoli, per effettuare l’opera di pulizia con propri operai e a proprie spese. Lancio un appello, inoltre, al sindaco di Capaccio, Pasquale Marino, ad assumere la stessa decisione poiché sono certo che attenderemo invano un intervento della Provincia. Da ormai sei mesi – conclude il sindaco Franco Alfieri – l’amministrazione Cirielli sta producendo solo chiacchiere e nulla sta facendo per il buon governo del territorio».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019