• Home
  • Cronaca
  • Policastro, 57enne assolto dalle accuse di stalking e violenza privata

Policastro, 57enne assolto dalle accuse di stalking e violenza privata

di Redazione

“I fatti non sussistono”. Con questa decisione i giudici del tribunale di Lagonegro hanno assolto un 57enne di Policastro Bussentino, F.L.T., accusato due volte, nel 2012 e nel 2013, da una 50enne del posto ma originaria di Sapri dei reati di violenza privata e Stalking. L’ultima sentenza emessa dal giudice Giusy Viterale lo ha assolto da entrambi i capi d’accusa. Secondo una ricostruzione della donna infatti l’uomo l’avrebbe pedinata più volte, inseguita e sarebbe arrivato anche a minacciarla con un motosega nei pressi dell’abitazione della 50enne. Una serie di atti che avrebbero indotto la donna a sporgere denuncia nei confronti del 57enne in due diverse occasioni. Accuse però del tutto smontate in sede di dibattimento dal legale dell’uomo, l’avvocato Franco Maldonato. Una vicenda dunque che risale a 9 anni fa, dopo che tra i due protagonisti, come emerso dagli atti, era intercorsa una relazione extraconiugale terminata dopo pochi mesi. Al termine della quale è iniziata anche la lunga vicenda giudiziaria che per 9 anni ha visto il 57enne e la 50enne darsi dura battaglia, terminata con una prima assoluzione per il 57enne, avvenuta lo scorso 15 dicembre, e con una seconda sentenza emessa il 7 luglio con la quale l’imputato è stato prosciolto del tutto dall’accusa di Stslking. A rimanere ancora in piede è il reato di diffamazione per il quale è stato condannato a sei mesi, pena sospesa, e al risarcimento dei danni in sede civile. “È stato un lungo periodo difficile per me e la mia famiglia – ha dichiarato subito dopo il 57enne – ma finalmente è finito un incubo”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019