Policastro, giù le costruzioni abusive per evitare pericolo allagamento

Il sindaco del Comune di Santa Marina e l’amministrazione comunale hanno dato mandato all’ufficio tecnico comunale per l’affidamento dei lavori atti a risolvere definitivamente il problema dell’allagamento nel centro abitato di Policastro Bussentino. Come già in precedenza annunciato i lavori riguarderanno la riapertura dei canali che serviranno al deflusso dell’acqua piovana verso il mare. Si tratta di circa cinque canali che faranno convogliare l’acqua piovana per poi farla sgorgare a mare, in questo modo l’acqua sfocerà in più punti diminuendo il rischio di allagamento. Questa zona, inoltre, che al momento si presenta degradata e con costruzioni abusive, sarà completamente riqualificata e messa in sicurezza. Oltre, chiaramente, alla messa in sicurezza dell’asse fluviale tramite la realizzazione di sponde di contenimento, lavori per i quali sono stati già chiesti i fondi alla Regione. «Questi lavori – spiega il presidente del consiglio comunale Giovanni Fortunato – serviranno anche a ripristinare i canali per renderli navigabili. Il nostro intento, oltre alla tutela del territorio e alla sicurezza dei cittadini, è quello di ridare a questo luogo l’aspetto e l’affidabilità di un tempo. A Policastro Bussentino – continua Fortunato – saranno realizzate grandi opere per la città del futuro, tra queste saranno inclusi anche i lavori di riapertura dei condotti che ci apprestiamo a realizzare. Alle bellezze architettoniche e a quelle naturali, rappresentate dal litorale marino e dal fiume, saranno affiancati anche i nuovi canali navigabili».

©Riproduzione riservata