• Home
  • Politica
  • Salerno:Cirielli approva i progetti per la stagione turistica 2009 -2010

Salerno:Cirielli approva i progetti per la stagione turistica 2009 -2010

di Rito Ruggeri

La Giunta provinciale ha approvato, su proposta del Presidente, Edmondo Cirielli, tre schede progettuali per eventi ed iniziative relativi alla stagione turistica 2009/2010. Si tratta di adempimenti necessari per accedere ai finanziamenti destinati dalla Regione per il programma denominato “le quattro stagioni”. I percorsi tematici che interessano i territori salernitani riguardano due eventi contenitori ispirati all’arte ed ai fasti del “barocco” ed  un terzo legato alla conoscenza e sviluppo delle aree di interesse storico ed archeologico di Mercato S. Severino. Le relative risorse finanziarie a totale carico della Regione ammontano ad un milione e 239 mila euro. Il “barocco” nella Valle del Sarno è uno dei progetti di rievocazione di riti e tradizioni dei comuni di Pagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Sarno, San Marzano sul Sarno, Scafati, Sant’Egidio del Monte Albino. Il relativo finanziamento richiesto alla Regione ammonta a 485 mila euro. L’altro contenitore concernente “I Fasti del Barocco” (musica, arte e enogastronomia) ha come location monumenti e siti del Vallo di Diano, finanziamento richiesto per 397 mila euro. “Le notti al castello e…. non solo” è il titolo dell’evento localizzato a Mercato San Severino. Sono previsti concerti di musica, sfilate in costumi d’epoca, mostre a tema, rievocazioni storiche e rappresentazioni teatrali, finanziamento richiesto per 357 mila euro.

Gli altri provvedimenti adottati dalla giunta riguardano l’approvazione (relatore  Feola) di una variante al vigente  prg di Padula, al fine di realizzare un’elisuperficie e di sistemare l’area antistante l’Asl Salerno3 (ex clinica Fischietti); l’adesione (relatore Andria) alla 18° Edizione della convention Mondiale delle camere di commercio Italiane all’Estero, che si terrà a Salerno dal 24 al 28 ottobre; l’approvazione (relatore Cirielli) del primo stralcio di programma  di e-government per la Provincia. Si tratta dell’avvio delle attività di protocollo informatico e di smistamento oltre che della centralizzazione degli atti e dei provvedimenti (deliberazioni di Giunta e determine dirigenziali) e del relativo controllo. Infine la Giunta (relatore  Bellacosa)  ha autorizzato  resistenza, costituzione in giudizio  ed incarico legale relativi a vari contenziosi ed ha proceduto alla composizione (relatore  Meola) della delegazione per le trattative di parte pubblica in materia di gestione del CCNL dei dipendenti della Amministrazione.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019