• Home
  • Cronaca
  • Sapri: l’amministrazione D’Agostino impegnata per il rilancio delle politiche sociali

Sapri: l’amministrazione D’Agostino impegnata per il rilancio delle politiche sociali

di Rito Ruggeri

Trasporto e mensa per le scuole, assistenza agli alunni in difficoltà, assistenza domiciliare agli anziani, cure termali. Comincia così l’autunno dell’amministrazione di Sapri nel settore delle politiche sociali. Partono dal 28 settembre, dunque, le cure termali ed in 54 da questa giornata si muoveranno con un bus messo a disposizione dalla stazione termale di Latronico che per 14 giorni sarà la sede di cura per questa fascia di popolazione di anziani sapresi. Dopo appena due settimane dall’inizio dell’anno scolastico parte anche il servizio mensa per le scuole materne che consentirà ai ragazzi frequentanti di poter da subito fare orario continuato. Con il servizio di trasporto, che ha avuto un boom di richieste, gli alunni delle zone periferiche della città potranno raggiungere i plessi scolastici cittadini.  Riprende, poi, il servizio di assistenza domiciliare utile sostegno alle persone in difficoltà e che riguarderà in particolare la fascia della terza età e i disabili. Pierangela Meduri assessore alle politiche sociali dichiara: – credo che la nostra amministrazione stia poco alla volta rispondendo alle attese di servizio dei nostri concittadini. L’aver rispettato i tempi per la consegna del nuovo edificio scolastico della scuola media Santa Croce va proprio nella direzione che ci siamo imposti come amministrazione cioè quella di non fare proclami e rispondere alle polemiche con i fatti.. Oggi siamo soddisfatti perché diamo il via ad una serie di servizi collegati alla scuola e ad offrire assistenza diretta ai nostri compaesani. Quello di oggi, però, è solo l’avvio di una serie di attività che nei prossimi mesi vedrà partire il banco alimentare, progetti informativi e sensibilizzazione contro le dipendenze nei minori oltre ad un ampio servizio d’ascolto che faremo su tutto il territorio grazie anche all’apporto degli uffici di piano. Il boom di richieste che abbiamo ricevuto premia il lavoro e la continuità che abbiamo saputo offrire alla nostra cittadinanza in questi due anni. Il miglioramento della qualità della vita e la continuità per i servizi esistenti rappresenta anch’esso un traguardo e una soddisfazione se si ottengono risultati in termini di richieste così come accaduto quest’anno. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019