• Home
  • Cronaca
  • Polla, capriolo investito da auto “pirata”, salvato dai veterinari

Polla, capriolo investito da auto “pirata”, salvato dai veterinari

di Pasquale Sorrentino

Un capriolo è stato investito allo svincolo autostradale di Polla nel tardo pomeriggio di ieri. L’animale è stato colpito, si presume, da un veicolo che è andato via. Il capriolo è rimasto sull’asfalto e ha rischiato di essere azzannato da un cane randagio. Per fortuna è stato immediato l’arrivo del servizio veterinario del Distretto sanitario di Sala Consilina e di Sebastian Annunziata, il proprietario dell’Oasi Felix, il canile di Polla. I veterinari hanno subito provveduto alle prime cure sul capriolo, e una volta “stabilizzato” è stato trasferito all’ospedale veterinario di Napoli già nella serata di ieri. Questa mattina la buona notizia, il capriolo infatti si è già rimesso in piedi e ha fatto i primi passi. Si sta cercando di capire che ci facesse il capriolo nei pressi dello svincolo autostradale e anche se chi lo ha investito si sia accordo di quanto avvenuto.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019