Polla, trovate siringhe abbandonate nel parco della Rimembranza

Infante viaggi
foto archivio

di Pasquale Sorrentino

Sono state trovate diverse siringhe abbandonate nella parte buia del parco della Rimembranza di Polla. Questo a pochi giorni dalla riapertura del parco, nel cui interno c’è anche un parco giochi. Il gestore dell’area aveva provveduto a ripulire il tutto, sanificare le giostre, tagliare l’erba ma qualcuno, probabilmente di notte, ha approfittato di alcuni angoli oscuri del parco che fiancheggia il fiume Tanagro e ha usato le siringhe. Il parco della Rimembranza circa trent’anni fa era diventato un problema per Polla. Era abbandonato e veniva usato per assumere droga. L’aver fatto allestire un chiostro nell’area – decisione che all’epoca fu al centro di polemiche – e averlo reso più vissuto aveva eliminato il problema. Problema che è tornato con il lockdown (e quindi con il parco chiuso) e soprattutto con la percezione diffuso di un maggior uso di droga. Non è l’unico motivo di ansia a Polla. Pochi giorni fa, inoltre, occorre ricordare che la stazione è stata presa di mira da vandali che hanno distrutto porte e vetrate causando danni ingenti. C’è ansia e preoccupazione a Polla. L’amministrazione comunale da quanto trapela ha chiesto alle forze dell’ordine maggiori controlli.

  • Vea ricambi Bellizzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur