Ponte Bussento, incontro in Regione: ora interventi urgenti per salvare la strada

| di
Ponte Bussento, incontro in Regione: ora interventi urgenti per salvare la strada

Si è svolto in Regione, ieri, l’incontro per discutere della Strada SR 562 Ponte Fiume Bussento. La riunione, richiesta dal sindaco del Comune di Santa Marina, Giovanni Fortunato, si è tenuta per discutere dell’interruzione della strada SR 562 ex SS 18, in prossimità del Ponte Fiume Bussento. Presenti al tavolo di lavoroil consigliere regionale Luca Cascone, promotore dell’incontro, Giulivo della Protezione Civile, Ranesi della Provincia di Salerno, i sindaci del territorio, tra cui il primo cittadino di San Giovanni a Piro Ferdinando Palazzo, e il tecnico del comune di Santa Marina Nicola Radesca .

«Finalmente dopo varie vicissitudini si è deciso che l’intervento verrà finanziato, grazie alla disponibilità del dott. Giulivo (con i fondi della Protezione Civile) e riguarderà il prolungamento della scogliera, già realizzata e che ha funzionato bene, come riconosciuto anche dai presenti all’incontro, e la ricostituzione della scarpata stradale con opere di ingegneria naturalistica: massi e scogliere. – spiega Fortunato – I lavori inizieranno a breve, già domani mattina è previsto un sopralluogo con i tecnici della Protezione Civile per l’emissione del decreto di somma urgenza. Bisogna assolutamente verificare la possibilità di un’apertura, anche a senso unico alternato, della strada o comunque trovare urgentemente, entro pochi giorni, una soluzione per garantire il traffico veicolare, anche ridotto, per riuscire a mantenere uniti i due territori divisi dal Fiume Bussento».

«La riunione di oggi è stata volta a definire un intervento di somma urgenza che verrà finanziato dal settore Lavori Pubblici della Regione Campania. – ha spiegato il consigliere regionale Luca Cascone – È stato già fissato per domani un sopralluogo congiunto per stabilire tipo e modalità dell’intervento per mettere in sicurezza il tratto interessato e ripristinare il più velocemente, almeno a senso unico alternato, la circolazione sulla strada».


©Riproduzione riservata