• Home
  • Cronaca
  • Presunti appalti truccati a Montecorice: confermata interdittiva per funzionari comunali

Presunti appalti truccati a Montecorice: confermata interdittiva per funzionari comunali

di Antonio Vuolo

È stata confermata l’interdittiva per una funzionaria del Comune di Montecorice al centro di una indagine su presunti appalti truccati a Montecorice. La professionista è stata raggiunta da tale provvedimento lo scorso mese di ottobre nell’ambito di un’attività condotta dai carabinieri della compagnia di Agropoli. Insieme alla donna, responsabile dell’Area Pubblica, sono stati coinvolti nell’attività di indagine altri due professionisti, ritenuti responsabili di Turbata libertà degli incanti, Falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici.

L’indagine traeva origine da una denuncia sporta nel 2018 ad opera dell’allora responsabile dell’Area Pubblica del Comune di Montecorice. Ad ottobre la misura inderdittiva contro la quale l’indagata ha presentato ricorso al Riesame e poi in Cassazione. Richiesta respinta perché inammissibile. Per lei anche la condanna al pagamento delle spese. Ora il prossimo passo spetta alla Procura con l’eventuale chiusura delle indagini.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019