Giunta: deliberato programma triennale lavori pubblici

22
Infante viaggi
La Giunta provinciale, su relazione di Marcello Feola, assessore ai lavori pubblici,ha deliberato lo schema di programma triennale dei lavori pubblici 2010/2012. Le relative previsioni riguardano Grandi Opere, Edilizia scolastica,  Viabilità e  Patrimonio. Nella prima annualità si prevede un investimento di 740mln di euro, per la seconda 220mln di euro e oltre 242mln di euro per la terza.   Sono destinati 702mln alle Grandi opere, 113 mln all’Edilizia scolastica, 265mln alla Viabilità e 24mln al Patrimonio. Nell’’elenco delle Grandi Opere figurano la Strada del Parco che dovrà congiungere Campagna con Vallo della Lucania, la Via delle Imprese, ossia la Pedemontana del Vallo di Diano( che va dal costruendo nuovo svincolo di Sala Consilina a Polla), il completamento nell’Agro della SS 18 (tratto Cava de’Tirreni), la Strada tra il golfo di Policastro e Lagonegro.  Tra le grandi opere di edilizia figurano la Città della scuola di Sarno, la sede Itis di Baronissi e il centro polifunzionale di Angri. Sono  previsti 90 interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza del sistema viario provinciale. Il piano sarà esposto per 60 giorni all’Albo pretorio per le osservazioni di rito. Successivamente sarà portato all’approvazione definitiva. La Giunta, nella seduta odierna, su relazione del Presidente, Edmondo Cirielli , ha preso atto dell’intesa programmatica tra il Parco del Cilento e del Vallo di Diano e la Provincia di Salerno, ha approvato i progetti esecutivi “Inverno Barocco” nell’ambito del programma turistico regionale denominato “ Le quattro stagioni” ed ha assunto adempimenti concernenti alla “XII Borsa Mediterranea del turismo Archeologico di Paestum”. Altri provvedimenti adottati riguardano la presa d’atto dei Protocolli d’Intesa concernenti i partenariati istituzionali locali  Agro nocerino-sarnese e Valle del Sarno, Costiera Amalfitana- “sistema della mobilità sostenibile”, area urbana di Salerno e Monti Picentini, Magna Grecia e Piana del Sele. Infine, la Giunta, su relazione dell’Assessore Nunzio Carpentieri, ha approvato rendiconti e attribuzione di fondi concernenti di uffici ed istituti scolastici.