Politiche sociali: Baldi incontra l’Ente Nazionale Sordi

«L’Amministrazione provinciale è particolarmente attenta alle problematiche delle fasce più deboli delle società e cercherà, compatibilmente con le disponibilità di bilancio, di tener conto delle esigenze espresse dall’Ente Nazionale dei Sordi». Lo ha detto l’Assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Baldi, durante un incontro con i soci dell’Ente Nazionale dei Sordi di Salerno, nel quale è emersa la difficoltà, per mancanza di risorse economiche, di continuare a fornire il servizio ponte telefonico per i sordi e il servizio ponte mobile per gli anziani sordi. «Il mio assessorato – ha spiegato Baldi – sta lavorando con l’obiettivo di valorizzare le associazioni presenti sul territorio, tra cui anche l’Ente Nazionale dei Sordi. In tale direzione va, tra l’altro, il sostegno al TG LIS e allo sportello LIS per i sordi del Vallo di Diano inaugurato nei giorni scorsi».