Scasso con furto? L’inquietante sorpresa al Comune di Camerota

| di
Scasso con furto? L’inquietante sorpresa al Comune di Camerota

Ieri mattina la porta dell’ufficio della segreteria del Comune di Camerota è stata trovata con la serratura forzata . La notizia  è stata confermata ieri sera dal sindaco Bortone, che però ha specificato che non  è stata fatta denuncia ai carabinieri, in quanto andava ancora appurato se la porta della segreteria fosse stata forzata solo per aprirla o se la natura dell’effrazione può confermarsi. Se c’è stato un furto, poi, ancora non si sa. Pare che la porta sia stata trovata aperta, e sembra che fino ad ora non è stato trovato nulla fuori posto, quindi nel dubbio, il sindaco ha evitato la denuncia ai carabinieri. “Bisogna verificare meglio, per il momento risulta tutto a posto, ma non ne siamo certi.” Il sindaco è cauto sull’accaduto, che fino a ieri sera non aveva prodotto risposta. Per ora il sospetto resta. Anche una domanda rimane: chi ha ‘forzato’ la serratura per difficoltà ad entrare, non avrebbe dovuto avvisare, o chiamare in aiuto qualcuno? Non trovare chi innocentemente ha rotto la serratura, fra i dipendenti dell’ufficio,  pare una cosa improbabile. Un fatto è certo, le porte d’ingresso del comune non sono state forzate. E se non ci sono altre effrazioni alle porte d’ingresso del Comune, vuol dire che lo scasso è avvenuto durante l’orario di apertura del Comune? O i colpevoli che si sono intrufolati avevano le chiavi? Ma soprattutto, se sono stati trafugati incartamenti, quali  saranno mai i documenti, nell’ufficio di segreteria, che potrebbero essere nocivi per qualcuno o fare gola a qualcun altro?
E comunque, se si resta nel dubbio, se fosse un furto, uno scasso o meno, non era meglio denunciare alle autorità di pubblica sicurezza?


©Riproduzione riservata