• Home
  • Eventi
  • Radiodramma su Angelo Vassallo presentato in prima assoluta a Roscigno

Radiodramma su Angelo Vassallo presentato in prima assoluta a Roscigno

di Marianna Vallone

Sarà presentato a Roscigno, questa sera alle ore 20:00 in piazza Silvio Rescinti, in prima assoluta il Radiodramma “Angelo” che racconta il sindaco Pescatore Angelo Vassallo. Il progetto è stato realizzato dagli studenti del Liceo Parmenide di Vallo della Lucania, guidati dall’attrice e regista Alessia Pellegrino e Giovanna Pellegrino. Seguirà la presentazione del libro “La Verità negata” di Dario Vassallo e Vincenzo Iurillo. Dopo l’introduzione di Giovanna Pellegrino interverranno Pino Palmieri, sindaco di Roscigno, Dario Vassallo, presidente della Fondazione Vassallo, Mariano Pellegrino, presidente della Cooperativa Sociale Labor Limae, don Antonio Romaniello, parroco di Roscigno, Michele Albanese, direttore BCC Monte Pruno, Alessia Pellegrino, attrice e regista. Modera la giornalista Mariateresa Conte.

Dopo la fiction Rai, lo spettacolo teatrale e prima dell’inizio delle riprese del Docufilm La verità negata, il Radiodramma è un nuovo lavoro, innovativo, diverso, nato grazie a Mariano Pellegrino, presidente della Cooperativa Sociale Labor Limae, all’interno del progetto regionale “In Cammino per una scuola sempre più inclusiva”, che ha visto coinvolti il comune di Roscigno, insieme a Vallo della Lucania, Omignano Scalo e Montesano sulla Marcellana. Laboratori didattici sulla legalità, sull’arte dei murales, sul teatro e sui temi della natura e della geologia ma anche sostegno psicologico, uno sportello informativo, eventi, e molto altro sono alcune delle azioni del progetto che ha avuto come obiettivo quello di diffondere la cultura della legalità e contrastare la dispersione scolastica.

Il radiodramma ha preso vita grazie ad un laboratorio teatrale che ha visto coinvolti gli studenti del Liceo Parmenide di Vallo della Lucania, diretto da Francesco Massanova che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa, dapprima in presenza e, successivamente, attraverso video lezioni. Parole in italiano, in dialetto che si alternano in un susseguirsi di suoni che richiamano le immagini dei posti che Angelo ha abitato e guidato, fino a spendere la sua vita, per la quale si cerca ancora la verità. Attraverso l’arte si continua a far vivere un sogno e a ricordare, seminando tra le nuove generazioni, che il cammino con la Legalità è impervio, e possibile solo se lo si affronta tutti insieme.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019