Raffaele è scomparso da due giorni, l’appello del figlio: «Aiutateci»

Infante viaggi

Dalla mattina dell’8 marzo non si hanno più notizie di Raffaele Lamassa, originario del Cilento ma residente a Battipaglia. La famiglia chiede la collaborazione di tutti. «Se lo avvistate chiamatemi al 3459056593» l’appello del figlio. E’ cilentano. È titolare di una struttura turistica a San Nicola di Centola.

Sparito nel nulla. Da oltre 48 ore, Raffaele Lamassa – settantenne pasticciere di – è scomparso senza lasciare tracce. I familiari dell’anziano, preoccupati dall’inspiegabile assenza, hanno immediatamente lanciato l’allarme, senza però riuscire a trovare l’uomo.

  • assicurazioni assitur

«Chiedo una forte collaborazione per ritrovare mio – scrive Luca Lamassa, figlio dell’uomo – è scomparso domenica alle 10:15». Al momento dell’allontanamento, l’uomo indossava un giubbotto blu, un pantalone grigio e delle scarpe da passeggio di colore grigio. Il 70enne, peraltro cardiopatico, non avrebbe portato con sé i farmaci di cui dovrebbe fare uso e questo aggiunge ulteriore preoccupazione alla famiglia: «Chiediamo in questo momento difficile di diffondere notizia e aiutarci nella ricerca – scrive un altro figlio, Salvatore – anche perché necessita di farmaci salvavita».

La famiglia, dopo aver denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine che si sono immediatamente messe sulle tracce dell’anziano, hanno anche chiesto la collaborazione della popolazione. In caso di avvistamenti, la famiglia ha invitato immediatamente a segnalarlo.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur