Reati contro il patrimonio, divieti di ritorno nel Cilento e Vallo di Diano

Infante viaggi

Continua l’attività della Polizia di Stato per contrastare i fenomeni che turbano l’ordine e la sicurezza pubblica. In tale ambito, il questore della provincia di Salerno, dopo una attenta valutazione e all’esito di una istruttoria effettuata dal personale della dell’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Anticrimine della Questura, ha emesso 3 provvedimenti di divieto di ritorno in alcuni comuni del Cilento e del Vallo di Diano per due mesi nei confronti di altrettanti pregiudicati, con svariati precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.

Inoltre, nel quadro dell’attività di contrasto e prevenzione alle attività illecite, in genere, sono stati adottati 6 provvedimenti di avviso nei confronti di altrettanti soggetti, pregiudicati per i delitti di rissa, rapina e spaccio di  sostanze stupefacenti.  

  • assicurazioni assitur

«È in corso l’attività da parte degli agenti della Divisione Polizia Anticrimine volte all’adozione di misure di prevenzione maggiormente afflittive nei confronti di pregiudicati già sottoposti a misure, sia per violazioni delle prescrizioni, che per il perdurare di comportamenti improntati all’illegalità», rassicurano.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur