Regionali Campania, Lega pronta. Esposito: «Non è questione di nomi»

Infante viaggi

Sarà un «momento di confronto e condivisione con i vertici regionali e nazionali in una provincia strategica sia dal punto di vista logistico che della conformazione politica». Così il coordinatore provinciale della Lega, Nicholas Esposito, nell’annunciare l’appuntamento del partito al Polo Nautico di Salerno il prossimo 26 gennaio. L’incontro, che avrà inizio alle 10:30, vedrà la partecipazione del vicesegretario nazionale Andrea Crippa, del coordinatore Lega Giovani di Salerno, Tiziano Sica, l’eurodeputato Lucia Vuolo, il coordinatore regionale Nicola Molteni, il segretario federale Lega giovani Luca Toccalini. «Ho riscontrato – spiega Esposito – un grande entusiasmo e una grande volontà partecipativa, abbiamo creato una squadra dinamica e competitiva che sono certo farà grandi cose. Avere qui il vicesegretario Crippa è un segnale di grande interesse per l’intero territorio e da qui ripartiremo per un percorso che ci porterà alla vittoria nelle prossime regionali in Campania». Quello di Salerno, promette il coordinatore provinciale, sara’ solo il primo degli appuntamenti fissati dal partito nei 158 comuni della provincia salernitana.
«In molti – chiarisce Esposito – ci chiedono chi saranno i candidati nella lista nella prossima competizione elettorale ma non è una questione di nomi. Sarà una scelta condivisa, con noi vince la squadra e non il singolo. Chiunque scenderà in campo avrà l’appoggio di tutto il gruppo senza inutili personalismi. Al momento nessun nome è stato ancora ufficializzato. Ciò che conta è il progetto, quello che è importante sono le tematiche da portare avanti, sicurezza, lavoro, sanità, turismo, trasporti e agroalimentare».

  • assicurazioni assitur
assicurazioni assitur