Regionali, Esposito: «18mila consensi sono fiammella in momento buio per Sud, tra impresentabili e decadenza»

Infante viaggi

«Impresentabili, antimafia, decadenza…per mesi in Campania si è discusso tanto dei candidati e pochissimo di lavoro, federalismo truccato, sanità, trasporti, ambiente. La lista Mo ha acceso una fiammella in un momento buio per il Sud, con 18mila consensi per il candidato presidente Marco Esposito». Dalla lista Mo arriva entusiasmo. «Lo 0,75% regionale non è un risultato eclatante, ma non s’era mai visto prima per un meridionalista privo di qualsiasi apparato. – scrivono in un comunicato stampa, sottolineando che in diverse città del salernitano e casertano, hanno raggiunto anche i 2 punti percentuali. «Ad Afragola la lista Mo! è all’1,71%, a Ravello al 2,43%, a Torre del Greco all’1,49%, a Caserta all’1,87%. Il candidato presidente è all’1,89% a Portici, al 2,11% ad Arzano, al 2,24% a San Giuseppe Vesuviano e all’1,51% a Napoli città con seggi oltre il 5% dall’Arenella a Scampia. A Napoli ha superato formazioni come Udc, Popolari per l’Italia, Verdi, Campania in Rete. Insomma – concludono – ci siamo contati e siamo arrivati in tutti i Comuni della Campania. I nostri temi meridionalisti sono finalmente entrati in una campagna elettorale. Mo, perché al primo passo seguano i successivi, occorrono passione, serietà e lungimiranza».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro