• Home
  • Eventi
  • “Rhapsody Fest Pertosa”, dal 26 al 28 agosto il festival culturale e musicale

“Rhapsody Fest Pertosa”, dal 26 al 28 agosto il festival culturale e musicale

di Redazione

Tutto pronto per la prima edizione di “Rhapsody Fest Pertosa”, festival culturale e musicale organizzato dalla Pro Loco Pertosa, guidata da Antonio Coronato, nei giorni 26, 27 e 28 agosto 2022.  Il primo appuntamento del 26 agosto alle ore 18.00, presso Piazza De Marco, dopo i saluti istituzionali, vedrà la presentazione del progetto “Destinazione del Sesto Senso” insieme ad operatori turistici del Cilento e delle guide di Area Blu con i rispettivi autori: “Cilento.12 itinerari tra natura, arte e cibo” di Toni Isabella, “Cilento Sub. 75 immersioni tra fauna marina e reperti” di Paolo Gay e “Capo Palinuro. Flora e habitat. 200 specie” di Giovanni Cammarano. Nel corso dell’incontro verrà illustrato il progetto “Evodia” di Zafferano Agnes a cura di Enzo Vespoli e Maurizio Caporale, una campagna di sensibilizzazione per la salvaguardia del pianeta. A seguire, concerto dei Tammorrasia – Musica Popolare. 

Si proseguirà il 27 agosto alle ore 18.00, sempre in Piazza De Marco, dando spazio a temi di impegno civile, come la lotta alla mafia, con la presentazione del libro di Emanuele Cavallaro, sindaco di Rubiera (RE), “In culo alla mafia”, sulla storia del testimone di giustizia Ignazio Cutrò, entrambi ospiti del salotto letterario. Spazio poi a Michele Gentile, titolare dell’ Ex Libri Cafè di Polla, e alle sue innovazioni culturali, a partire dal Libro Sospeso passando per l’iniziativa “Non rifiutamoci”, ossia rifiuti in cambio di libri. Saranno Pietro Cirillo e le Officine Popolari Lucane a dar vita alla parte musicale serale con i Tamburi della Tarantola di Tricarico. 

Domenica 28 agosto sarà la volta del Cervene che, sempre alle ore 18.00 in Piazza De Marco, presenterà il fumetto “Anna e Mary – Una storia di caporalato, di vittime e di impegno percorrendo i temi dell’agenda 2030”. Si parlerà, inoltre, di “Casa Bio”, che prevede di formare ogni anno oltre 1200 giovani, donne e migranti di ritorno ai mestieri dell’agroecologia e dell’ecoturismo sul suo sito di 10 ettari, situato lungo il fiume Soungrougrou (Casamance). Protagonisti dell’ultimo concerto sarà il gruppo “The Occasionals”. 

Gli incontri culturali saranno moderati dalla giornalista Filomena Chiappardo. Il Festival gode dei patrocini della Regione Campania, del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, della Provincia di Salerno, della Comunità Montana Vallo di Diano, del Comune di Pertosa e della Fondazione Mida. 

“Pertosa sarà protagonista di tre giornate importantissime nelle quali si parlerà di temi importantissimi e si ascolterà ottima musica – ha dichiarato il presidente Antonio Coronato – Ringrazio tutti i partner che sono a fianco della Pro Loco Pertosa, gli operatori di Consorzio Cilento di Qualità, Vivicilento, Cilentomania, e tutte le Istituzioni che hanno dimostrato di credere in questo nuovo progetto”. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019