Cilento, bambini e ragazzi tornano a scuola. Il sindaco: «Impegno e desiderio di apprendere sono futuro»

Questa mattina gli studenti della Campania sono tornati tra i banchi di scuola. Inizia un nuovo anno scolastico anche per tanti bambini e ragazzi di Capaccio. L’amministrazione comunale, sempre vicina agli studenti e alle loro famiglie, è continuamente al lavoro per garantire scuole ospitali e sicure. Attualmente, infatti, sono in corso lavori di ripristino energetico e di miglioramento delle strutture negli edifici di Capaccio Scalo, Tempa San Paolo, Spinazzo, oltre ai lavori per la nuova scuola di Vannulo, per un totale di circa un milione e mezzo di euro.

Il sindaco di Capaccio Italo Voza, come ogni anno, rivolge i suoi auguri agli studenti di tutte le scuole di Capaccio, alle famiglie e a quanti lavorano nella scuola: «Un augurio speciale a tutti gli studenti, a chi affronta questa esperienza per la prima volta e a quanti tornano sui banchi con rinnovate attese. Un augurio a dirigenti, docenti ed operatori scolastici e famiglie, perché sappiano appassionare allo studio ed alla cultura, divenendo insostituibili guide. L’impegno ed il desiderio di apprendere per costruire il proprio futuro e quello della nostra comunità e del Paese vi accompagnino in un sereno nuovo anno scolastico».  

©Riproduzione riservata