• Home
  • Attualità
  • Riscoprire il Cilento con lo smart working: Castelnuovo Cilento aderisce a Hq Village

Riscoprire il Cilento con lo smart working: Castelnuovo Cilento aderisce a Hq Village

di Redazione

Dalla collaborazione tra il Comune di Castelnuovo Cilento e Bloc Farm, “costola” del progetto Bloc che mira a valorizzare il territorio cilentano come facilitatore e catalizzatore di nuove opportunità, nasce l’adesione alla rete Head Quarter Village. La startup ha come obiettivo la valorizzazione dei borghi italiani e ha inserito sulla propria vetrina online Castelnuovo Cilento, insieme ad altri, come luogo ideale per fare smart working.

I proprietari immobiliari da oggi possono quindi registrare gratuitamente e senza alcuna esclusiva le proprie case sulla vetrina. Il team di HQVillage, composto da architetti, designer, marketer e altri consulenti, in sinergia con diversi professionisti locali, è a disposizione di chi abbia la necessità di adattare il proprio immobile e la propria offerta a questo tipo di ospitalità, orientata ad attrarre persone tutto l’anno, per periodi medio-lunghi, e ad innalzare il valore degli immobili.

Smart Workers da tutto il mondo avranno quindi la possibilità di scoprire Castelnuovo Cilento sotto una luce diversa, vivendo immersi in un contesto paesaggistico unico, e dando all’amministrazione locale la possibilità di ragionare su potenziali nuovi servizi. Coerentemente con i propri obiettivi, che comprendono la creazione di nuove progettualità in sinergia con le amministrazioni e le realtà locali, Bloc Farm è partner di questa nuova opportunità per Castelnuovo Cilento, con l’auspicio che la rete possa poi allargarsi ad altre realtà all’interno del Parco nazionale del Cilento, creando le basi per un nuovo sviluppo insieme innovativo e a misura d’uomo.  https://hqvillage.com/

Bloc Farm nasce all’interno del progetto Bloc con lo specifico intento di sostenere la sperimentazione e diffusione di nuovi modelli di sviluppo sostenibile in aree interne e oggetto di spopolamento, a partire dal territorio cilentano. Lavoriamo per catalizzare nuove energie creative con il coinvolgimento delle comunità locali. Attraverso Bloc Farm vogliamo creare sinergie, immaginare nuovi progetti che mirino alla tutela e alla valorizzazione delle risorse naturali e culturali, nonché per riscoprire aree oggi marginali ma che possono acquistare nuova centralità. Ci rivolgiamo alle nuove generazioni, che rappresentano il futuro del nostro Paese, ma anche a chi il territorio lo vive, e più in generale a chiunque voglia riscoprirlo o valorizzarlo con occhi nuovi.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019