«Ritrovato antico reperto storico rubato»: l’annuncio avvenuto alla Borsa del turismo di Paestum

Una mascherina in terracotta ad ornamento del quadriportico dei teatri di Pompei: è l’ultimo ritrovamento del nucleo tutela del patrimonio culturale di Napoli che proprio questa mattina ha restituito alla Soprintendenza archeologica di Pompei. «L’antefissa era stata rubata nel 1964 da una donna diorigine italo-canadese come souvenir di nozze. Lo aveva prelevato dal suolo e portato via», ha rivelato il capitano Carmine Elefante a margine dell’apertura della diciassettesima edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico di Paestum. «In preda per così dire a un pentimento, la donna ha segnalato il fatto alla Soprintendenza, il possesso di questo oggetto e proprio qualche giorno fa lo ha riconsegnato». «Una buona notizia per Pompei – commenta con soddisfazione il comandante – proprio in un momento in cui il sito sta rinascendo».

©Riproduzione riservata