Ritrovato il 21enne scomparso dopo litigio con il padre: «Non voglio tornare a casa»

Sta bene ma per il momento non vuole ritornare a casa, preferendo rimanere nella struttura dove ha trascorso gli ultimi cinque giorni. Ha detto così, ai militari della compagnia di Battipaglia, Giovanni Dejana, il 21enne di Postiglione che dallo scorso 10 settembre aveva fatto perdere le proprie tracce. Il giovane è stato ritrovato e sentito nel pomeriggio di venerdì dai carabinieri della compagnia diretta dal capitano Erich Fasolino. Lo hanno rintracciato presso un centro di accoglienza della Piana del Sele, dove si era rifugiato sabato scorso dopo l’ennesimo litigio con il padre. Il 21enne ora ha deciso di non ritornare a casa.

©Riproduzione riservata