• Home
  • Cronaca
  • Oggi la riunione con i rappresentanti del territorio istituita dal Comitato Pro Ospedale

Oggi la riunione con i rappresentanti del territorio istituita dal Comitato Pro Ospedale

di Giuseppe Galato

La battaglia del Comitato Pro Ospedale di Roccadaspide contro la chiusura del pronto soccorso del presidio ospedaliero prosegue.

Una battaglia contro la Legge 16, approvata dalla Regione Campania nel Novembre dello scorso anno: una legge che potrebbe portare alla chiusura del pronto soccorso della struttura facendo uscire l’ospedale di Roccadaspide dalla rete dell’emergenza per "far risparmiare alla Regione Campania 100 mila euro".

Un provvedimento che costringerebbe i potenziali utenti del pronto soccorso di Roccadaspide a recarsi presso i presidi ospedalieri di Battipaglia, Vallo della Lucania o Polla, facendo aumentare in questo modo, data la maggiore distanza, i rischi di decesso che un intervento repentino può debellare.

Antonio Caronna, portavoce del Comitato, ritiene sia giusto, da parte delle istituzioni, fare un passo indietro rispetto ad una decisione che potrebbe risultare incresciosa verso la salute e la vita dei cittadini: "Bassolino può andare in deroga a questa legge".

Oggi pomeriggio, alle ore 18:30, presso la Sala Riunioni dell’ospedale di Roccadaspide, l’incontro con i rappresentati del territorio, sindaci e consigli comunali, medici – pro-loco e associazioni culturali per discutere dell’uscita dell’ospedale dall’emergenza.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019