• Home
  • Cronaca
  • Rofrano: sbaglia manovra, sfonda ristorante e investe mamma. Donna in prognosi riservata

Rofrano: sbaglia manovra, sfonda ristorante e investe mamma. Donna in prognosi riservata

di Maria Emilia Cobucci

E’ stata trasferita d’urgenza a Napoli la donna che ieri, domenica, intorno alle 13, è stata investita dalla figlia dopo una manovra sbagliata. La ragazza, 18 anni, iscritta alla scuola guida per conseguire la patente, in possesso di foglio rosa, stava parcheggiando l’auto nel piazzale di un noto ristorante di Rofrano quando, per cause ancora in corso d’accertamento, le è sfuggito il controllo del veicolo, una Fiat Punto multijet di colore grigio, e con la retromarcia inserita ha sfondato l’ingresso del ristorante. Sul sedile del passeggero c’era il nonno. Nell’impatto l’auto ha investito la mamma della 18enne. La malcapitata è stata accompagnata in ambulanza prima all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania, poi i medici da lì hanno optato per il trasferimento all’ospedale del Mare di Napoli. La famiglia, sconvolta dall’accaduto, è originaria di Lagonegro. Sul posto, insieme a due ambulanze, sono giunti i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Sapri e i colleghi della stazione di Laurito.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019