Vallo della Lucania, incendio sfugge al controllo del contadino e rischia di coinvolgere le abitazioni

Incendia dell’erbacce per far pulizia nel proprio fondo e lascia il fuoco incustodito. Sarebbe questa una delle probabili cause che ha scatenato un rogo a Vallo Della Lucania, precisamente in località Carmine intorno alle ore 18 di ieri. Il fumo ha invaso velocemente la zona e le fiamme sono arrivate a pochissimi metri da un’abitazione. Si tratta di una zona rurale ma comunque abitata. Dalle tracce lasciate sul terreno si può evincere che sia stato versato un liquido infiammabile per permettere anche all’erba verde di bruciare. Intorno alle 18.30 sono giunti sul posto gli operai della comunità montana che hanno immediatamente provveduto a domare le fiamme prima che si propagassero nei terreni vicini, abbondanti di sterpaglie, rami secchi e ulivi. Non si registrano feriti, nè tantomeno danni a strutture. Alcuni metri quadrati di macchia mediterranea è stata distrutta dalle fiamme.

©Riproduzione riservata